Nuova veste per Common Ground, il percorso di formazione alla cittadinanza attiva organizzato da Associazione 21 insieme a Cercasi un fine. Common Ground riprende infatti le attività sul web con gli ultimi due appuntamenti che si terranno on line a causa dell’attuale emergenza sanitaria.

Appuntamento domenica 22 novembre alle 17.00 sulla piattaforma Google Meet con il sociologo Damiano Maggio. A lui il compito di guidare la riflessione sul tema “Non è un paese per Giovani: aspettative e progetti”, un incontro dedicato al futuro e alle prospettive di ragazzi e ragazze.

“Dopo una lunga pausa forzata e l’interruzione degli incontri a Palazzo Tupputi – spiegano gli organizzatori – riprendiamo il percorso condiviso con 16 associazioni e progetti attivi sul territorio biscegliese. Ci spostiamo on line, sulla piattaforma Google Meet: gli incontri restano aperti a tutti, sarà sufficiente contattare l’Associazione 21 per ricevere il link di accesso all’incontro”.

“Anche on line – continuano dall’Associazione 21 – manteniamo lo stesso format degli incontri molto partecipati in presenza. Tutti gli iscritti avranno spazio per intervenire con domande e riflessioni sul tema”.

L’Associazione 21 – che è già al lavoro sul percorso del prossimo anno – ha fissato anche l’ultima tappa del 2020 di Common Ground: appuntamento sempre on line domenica 20 dicembre con Maria Panza, referente regionale di WWF Italia per l’educazione ambientale, con cui discutere di “Ambiente necessario: le sfide della natura”.

Per info l’Associazione 21 ha messo a disposizione l’indirizzo info@21bisceglie.it, il numero whatsapp 3473517036 e i propri canali social su Facebook e Instagram.