Nuova tappa del progetto per Santa Margherita dell’Associazione 21, avviato lo scorso settembre con la firma di un percorso comune con il FAI per la valorizzazione della chiesa medievale nel cuore di Bisceglie.

Un incontro in diretta Facebook con Margherita Pasquale, docente di storia medievale e studiosa della Chiesa di Santa Margherita. Appuntamento con “1197: Il dono del giudice Falco” domenica 27 dicembre 2020 alle ore 17.00, sulle pagine Facebook di Santa Margherita Bisceglie e dell’Associazione 21.

“L’emergenza Covid e gli ultimi DPCM – spiega Stefania Sciancalepore, coordinatrice del progetto per l’Associazione 21 – ci hanno costretto a malincuore a chiudere la chiesa di Santa Margherita al pubblico. Nelle poche domeniche di apertura, tra settembre e ottobre, tanti biscegliesi si sono affacciati, increduli di scoprire un così bel ‘gioiello’ in pieno centro città”.

“È anche per questo – continua la coordinatrice – che vogliamo continuare a tenere acceso un faro, con l’augurio che sia il più luminoso e duraturo possibile, su Santa Margherita. Per non essere più ciechi davanti ai tesori nascosti tra le mura di casa nostra. E chi meglio di Margherita Pasquale per accompagnarci in questo percorso”.

Santa Margherita fu costruita nel 1197 per volere di Falco, giudice della Curia imperiale di Enrico VI. “In questo primo appuntamento, partiremo proprio da qui, dall’atto di donazione firmato da Falco 823 anni fa, documento che è arrivato a noi grazie alla trascrizione fatta dal monaco cistercense Ferdinando Ughelli e pubblicata nel 1721”, racconta Elisabetta Valente dell’Associazione 21.

Per maggiori informazioni sull’evento in diretta Facebook di domenica 27 dicembre 2020 alle ore 17.00, è possibile contattare l’Associazione 21 sui propri canali social, all’indirizzo email info@21bisceglie.it e al numero whatsapp 347 3517036.